URP UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO di Vitina Maioriello, in  COMUNICARE: DIALOGO CITTADINO-ISTITUZIONE,  Edizioni Progetto Cultura, 203, s.s..

Il lungo saggio di Vitina Maioriello nel volume in oggetto, nel mentre testimonia la profonda, documentata e sentita competenza dell’Autrice sull’istituto dell’URP, disvela il suo appassionato atteggiamento nei confronti di un’istituzione nto evidentemente dalla sua esperienza personale ma soprattutto dal profondo studio della tematica, prodromo di altri scritti  che sembrano avviarsi in una prospettiva coerente con la sua prossima laurea in Scienze del Servizio sociale.
Chi ha letto il suo stupendo, fascinoso, appassionante volume autobiografico, recensito in questa rubrica, Tramonto, buio, luce (2005), comprende che le indicazione del presente saggio sono frutto di profondo studio, ma soprattutto di profondo amore per una tematica che di necessità è servita all’Autrice. Saggio, perciò, documento meticolosamente, si offre come uno strumento, assieme agli altri saggi, per comprendere il valore delle URP.
Certamente prodromo di altri saggi su tematiche affini, quello che troviamo nel volume testimonia le grandi doti di studiosa seria, documentata, ma anche precisa, seppure non pesante, nello stile.
Abbiamo letto il saggio avendo nel cuore il precedente volume, ma abbiamo scoperto un’altra dimensione dell’Autrice, quella della studiosa seria, documentata, scientifica.
Forse, è il primo di una serie di saggi e di volumi che porterà lontano Vitina Maioriello.