EUGEMO ROBERTO GIOMMI - STEFANO CRISTOFORI (a cura di), Il benessere delle emozioni ─ Manuale di counseling biosistemico, edizioni la meridiana, Molfetta, bari, 2009

"Scienza vuoi dire ‘Andare e ritornare” fra quello che si è visto e quello che è ipotizzato ma invisibile. È l’arte? L'intuizione, i pensieri che vengono dalla 'periferia della coscienza' ci danno un'informazione continua e importante durante ogni colloquio." (Dall'Introduzione)

Un altro libro counseling? Non ce ne sono già abbastanza? No, perché questo propone un'idea "immodesta". Non si limita: a introdurre i principi generali, ma suggerisce di esplorare gli ambiti di applicazione del counseling biosistemico.

La varietà è impressionante.

Il counselor biosistemico può aiutare la donna oppressa, l'insegnante nella classe, la persona morente e la famiglia, l'educatore confuso davanti ad un adolescente rabbioso, il conduttore di una riunione di lavoro. Ancora, il sorprendente uso della biosistemica in piscina e i principi della biosistemica che emergono nell'aikido in cui Toro e Uke ("forza attiva" e "forza recettiva") corrispondono al simpatico e al parasimpatico nella biosistemica.

Come dai tredici tasti di un pianoforte è possibile generare suoni infiniti, così questo metodo di base, corrispondente alle funzioni fondamentali del cervello, può generare tante variazioni di competenza. Infatti, nella biosistemica, la parte "bio" si riferisce alla dinamica del cervello e del corpo totale, la parte "sistemica" fa riferimento alla complessità di sistemi e sottosistemi che sono attivati. Quindi la totalità della biosistemica è molto complessa.

Ogni metodo di counseling porta in avanti questa nozione fondamentale: dalle difficoltà, dai problemi, dall'incertezza e dalla solitudine possono venire i nostri nuovi passi di rinnovamento e crescita.

La biosistemica integra corpo e mente per favorire una nuova vitalità nella vita quotidiana.

Eugenio Roberto Giommi è psicologo e psicoterapeuta, socio fondatore della Società italiana di biosistemica, ha promosso e dirige corsi di counseing in Toscana. Direttore del "Giornale dell'ascolto" promuove la costruzione della rete della "Collaborazione reciproca". Si occupa della ricerca nel campo dell' Arte-terapia e dei metodi immaginativi per la loro integrazione con i metodi della biosistemica.

Ha scritto vari articoli per riviste e libri collettivi.

Stefano Cristofori è psicologo, psicoterapeuta biosistemico, fondatore e membro del comitato direttivo Società Italiana Biosistemica (SIB), presidente dell'associazione AMNIS. Direttore didattico di corsi di counseling e docente presso la Scuola di specializzazione biosistemica di Bologna. Collabora con l'Università di Chieti. Fa consulenza genitoriale attraverso la Video intervention teraphy e svolge attività di supervisione clinica. Di recente ha sviluppato un suo originale approccio agli "schemi emozionali" integrando le nuove scoperte della neurofisiologia delle emozioni con insegnamenti della psicologia buddista.

(Quarta di copertina)

9 dicembre 2009

HomePage