BIBLIOGRAFIE E RECENSIONI

TUGGIA MARCO(1), Non di solo mamma e papà vivono i figli – Lettera ad un genitore della psycologic generation, ARMANDO Editore, Roma, 2009

Come mai esseregenitori è diventato un "mestiere"?

Come mai noi genitori ci sentiamo così in­certi e spesso inadeguati rispetto al nostrocompito educativo?

Oggi mamma natura è morta? I nostri figli non se la cavano più da soli? E tutti gli altri adulti che tanto hanno contribuito alla no­stra crescita, dove sono finiti? La nonna "bronto­lona", la sorella col "moroso", lo zio scapolo (che però beveva un po'), il cugino esperto pescatore, il parroco che ci "benediva", il maestro che ci istruiva e infine la "banda" degli amici?

Noi genitori moderni, genitori della "psychologic ge­neration", abbiamo bisogno di riscoprire un po' di leggerezza, di liberarci dal senso di colpa e di ina­deguatezza che spesso ci affliggono e di riscoprire la quotidianità come il luogo principale in cui ac­compagnare la crescita dei nostri figli, nell'umile con­sapevolezza che non di solo mamma e papà essi vivono.

(Dalla Quarta di copertina)

-----
(1) Marco Tuggia, pedagogista e for­matore, si occupa da anni di edu­cazione degli adulti, sia nel campo della formazione e della consu­lenza ai genitori, sia nelle realtà professionali e di volontariato che svolgono la propria attività nel la­voro sociale e di cura.

21 ottobre 2009

HomePage