BIBLIOGRAFIE E RECENSIONI

GERVASI SANTINA E LA SUA PRODUZIONE LETTERARIA

QUESTI ALCUNI DEI TESTI CURATI:

GERVASI S., …e volevo essere Maestra, Noitre, 2007, Montecorvino Rovella (SA)
Racconto della sua vita personale, sentimentale, professionale.

ALUNNI CLASSI QUINTE, Le parole delle stelle, rime senza limiti, PIEMME PROMOTIONAL, Battipaglia, 2002
Poesie degli alunni

ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE, Dedicato a te…, LA SPERANZA, Battipaglia, 2003
Pagine di vita scolastica

ALTRI SCRITTI DI SANTINA GERVASI
Note e poesie di alunni

Per comprendere la produzione letteraria di Santina Gervasi occorre riandare alle sue origini, al mondo dal quale proviene, povero sul piano economico e quindi letterario, ma ricco, oltre che di intelligenza, di motivazioni: noi siamo quello che vogliamo essere. La potenza della leva deriva, più che dal braccio della potenza, dalla potenza, che è la motivazione.
La piccola Santina aveva una grande motivazione: diventare grande, non solo crescendo fisicamente, ma soprattutto sul piano culturale, sociale, professionale, culturale. Significativa è l’esultanza della nonna quando Santina consegue il Diploma di abilitazione magistrale.
Anche la sua vita sentimentale nasce dalla sua motivazione: chi è costui che cerca una donna che ha le mie caratteristiche?
Risponde all’annuncio, lo incontra, lo sposa.
Che l’amore sia un colpo di fulmine è forse una storiella: l’amore si costruisce, lo si coltiva, lo si difende. Eppure, la storia sentimentale di Santina sembra una fiaba!
Ma certamente quello che Santina espone è soprattutto la sua vita di scuola, attraverso le produzioni dei suoi alunni.
La novità più significativa è la produzione poetica dei suoi alunni.
Al riguardo si pone un interrogativo: come è nata questa produzione poetica?
Nella scuola domina la prosa; anche la poesia viene tradotta in prosa!
Gli alunni di Santina scrivono anche in versi!
Che altro fanno, anzi hanno fatto?
Questo l’interrogativo che le poniamo, sicuri che entreremo nella miniera di cui solo una minima parte finora è venuta fuori.
Una cosa colpisce soprattutto: Santina non è andata in pensione, ma pervicacemente mostra la sua volontà di continuare ad essere maestra!

26 agosto 2009

HomePage