AAA AVVISI!!!

COMUNICATO STAMPA

L’AULA UNIVERSITARIA ENTRA IN AZIENDA:
PARTE LA 3° EDIZIONE DEL CORSO DI LAUREAIN TECNOLOGIE FISICHE INNOVATIVE

Grazie a Programma Quadrifoglio, 40 studenti potranno partecipare al corso di laurea “in sapere tecnologico e scientifico” organizzato dall’Università degli Studi di Ferrara e studiare all’interno delle imprese

Bologna, 18 Aprile 2008 - Il 77% degli studenti degli Istituti tecnici si vogliono laureare per avere una migliore carriera professionale e per il 63% di loro, nella scelta della facoltà, incide fortemente la possibilità di imparare all’interno delle aziende. Questi risultati emergono da un recente sondaggio, svolto tra le classi quinte dell’Istituto Tecnico Aldini Valeriani di Bologna, per analizzare i motivi che determinano la scelta dell’Università.
Per soddisfare queste esigenze, Programma Quadrifoglio, grazie al sostegno di 90 delle più importanti imprese emiliane, promuove il Corso di Laurea in Tecnologie Fisiche Innovative,attivo presso la Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi di Ferrara. Questo corso universitario offre agli studenti un percorso formativo che prevede una solida preparazione “sul campo” da acquisire attraverso insegnamenti svolti direttamente nelle aziende.
Il Corso di Laurea in Tecnologie Fisiche Innovative è stato pensato per coniugare le esigenze degli studenti con quelle delle imprese. Le aziende potranno contare su laureati che dispongono non solo di una solida formazione tecnico-scientifica universitaria ma anche di un’esperienza lavorativa in ambito industriale. Gli studenti universitari hanno l’opportunità di seguire 6 corsi all’interno delle imprese, sostenendo poi la relativa prova d’esame presso l’Università di Ferrara. E’ previsto, inoltre, un rimborso spesedurante lo svolgimento delle attività in azienda.
Nell’anno accademico 2007-2008, più di cinquanta imprese hanno accolto allievi che hanno svolto progetti di esame. L’inserimento in azienda degli studentiavviene attraverso progetti formativi individuali, coordinati dal docente e da un tutor aziendale. I docenti per i 6 esami provengono tutti dal mondo delle imprese. Gli studentihanno, infine,l’opportunità di trascorrere un anno presso prestigiosi centri di ricerca internazionali contribuendo a rafforzare il rapporto tra ricerca, università e imprese.
I neolaureati possono iniziare immediatamente a operare all’interno del mondo del lavoro con un profilo di alta specializzazione tecnica, mantenendo invariata la possibilità di iscriversi a una laurea Magistrale. La richiesta di competenze scientifico-tecnologiche e professionali solide da parte delle aziende è in continua crescita, in particolare in Emilia Romagna dove un sistema produttivo costituito da piccole e medie imprese ha saputo valorizzare con successo i saperi tecnici applicati alla meccanica, all’elettronica e alla meccatronica.
I candidati interessati potranno iscriversi on-line ai test di ingresso tra metà luglio e i primi di settembre 2008. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il portale www.programmaquadrifoglio.it

Programma Quadrifoglio

Programma Quadrifoglio è nato per valorizzare laformazione tecnica, la cultura industriale e l’innovazione attraverso la messa a punto di progetti specifici rivolti a tutte le fasi della formazione scolastica, con la collaborazione delle più importanti aziende del territorio.
Il Programma è promosso e realizzato da quattro realtà bolognesi: l’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale, nata nel 1997 per consolidare la cultura d’impresa attraverso la promozione del progetto del Museo del Patrimonio Industriale; la Fondazione Aldini Valeriani, centro di eccellenza per lo sviluppo della cultura tecnica attraverso la creazione di sinergie tra il mondo della formazione e quello delle imprese; gli Istituti Aldini-Valeriani,storica scuola che, unendo teoria e pratica, ha formato molti dei protagonisti della realtà industriale emilianae il Museo del Patrimonio Industriale che, collocato nella suggestiva sede di una fornace da laterizi della seconda metà del XIX secolo, permette di studiare, documentare, visualizzare e divulgare la storia economico produttiva di Bologna e del suo territorio.
Gli importanti sostenitori di Programma Quadrifoglio sono la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, la Fondazione del Monte, l’Istituto per il Commercio Estero e Unindustria Bologna. Programma Quadrifoglio ha, inoltre, ottenuto il patrocinio del Comune di Bologna, della Provincia di Bologna, della Regione Emilia Romagna e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ufficio Stampa Programma Quadrifoglio:

Referente Programma Quadrifoglio:

Eclettica Relazioni Pubbliche

Fondazione Aldini Valeriani

Riccardo Polesel, Silvia Morsiani

Maddalena Suriani

Via Porta Nova, 18 – 40123 Bologna

Via Bassanelli 9/11 – 40129 Bologna

Tel. 051 268165

Tel. 051 4151917

Fax 051 273699

Fax 051 4151920

riccardo.polesel@ecletticarp.com

maddalena.suriani@fav.it

silvia.morsiani@ecletticarp.com

www.fav.it

www.ecletticarp.com

www.programmaquadrifoglio.it

21 aprile 2008